twitter  youtube   italia   inglese   spagnolo

PCM: strutture fibro-rinforzate con compositi Kerakoll(13.07.2017) Sono state pubblicate le linee guida per l’utilizzo del software GeoForce One come supporto all’analisi lineare e non-lineare di strutture fibro-rinforzate all’interno del software Aedes PCM.

GeoForce One è un software di verifica per sezioni ed elementi strutturali in c.a., c.a.p., muratura e legno rinforzati con materiali compositi di produzione Kerakoll.
Il software è sviluppato in linea con le "Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC)", D.M. 14 gennaio 2008, e le "Istruzioni per la Progettazione, l'Esecuzione ed il Controllo di Interventi di Consolidamento Statico mediante l'utilizzo di Compositi Fibrorinforzati - Materiali, strutture di c.a. e di c.a.p., strutture murarie", CNR-DT 200 R1 /2013 e sfrutta i risultati sperimentali a disposizione.

Fra le varie funzioni, GeoForce One permette all’utente di valutare l’efficacia dell’intervento di rinforzo progettato attraverso la determinazione dei parametri meccanici di un elemento murario fibro-rinforzato da analizzare all’interno di un modello di calcolo globale. Le linee guida si propongono anzitutto di mostrare nello specifico come utilizzare i parametri ricavati da GeoForce One all’interno di Aedes.PCM, uno dei software più diffusi per l’analisi delle strutture in muratura nuove ed esistenti; successivamente, vengono illustrate le principali funzionalità di PCM per la consultazione dei risultati dell'elaborazione.
In PCM le pareti rinforzate con fibre, sia in ambito lineare che non-lineare, sono studiate elaborando i corrispondenti domini di resistenza e garantendo la coerenza fra zona compressa a pressoflessione e superficie attiva a taglio.

Le tipologie di rinforzo considerate nelle linee guida sono costituite da fibre in acciaio galvanizzato (Geosteel HardwireTM) con diversa grammatura, reti in fibra di basalto e acciaio Inox (GeoSteel Grid) e rete in fibra di vetro Alcali resistente e Aramide (Rinforzo ARV 100). I tessuti GeoSteel HardwireTM possono essere installati con resine epossidiche e malte minerali, le reti GeoSteel Grid e Rinforzo ARV vengono invece installate solo con malte minerali. 

La definizione del materiale fibro-rinforzato in Aedes PCM avviene inserendo all’interno scheda “Interventi” dei “Parametri di Calcolo” le caratteristiche meccaniche della tipologia di fibra considerata, e specificando, per ogni pannello oggetto di rinforzo, i parametri relativi ai nastri disposti a pressoflessione e/o a taglio, con le deformazioni di distacco a pressoflessione e taglio precedentemente calcolate con GeoForce One.
Nelle linee guida, alcuni esempi illustrano le modalità operative. Per un edificio singolo in muratura a due piani sono stati analizzati sia lo Stato Attuale, sia lo Stato di Progetto, quest'ultimo realizzato mediante l’applicazione di fibre di acciaio GeoSteel G600 e malta a base di pura calce idraulica naturale GeoCalce F Antisismico.
Tutti i dettagli e gli approfondimenti sono riportati nel documento a questo link.

Continuando a consultare aedes.it, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie.