twitter  youtube   italia   inglese   spagnolo   Registrati

Intonaco armato con rete GFRP(22.11.2013) Sono disponibili in download gli aggiornamenti di ACM e PCM.

Nuove funzionalità di ACM 2013.02:
Intonaco armato: per l'intervento tradizionale (betoncino armato) possibilità di specificare spessore e peso specifico dell'intonaco, con più corretta valutazione della rigidezza; in alternativa: possibilità di definire un materiale murario 'equivalente' per l'intonaco armato con rete in GFRP. Nel Manuale, un nuovo esempio applicativo confronta le due tecniche; i riferimenti bibliografici illustrano queste tecniche di consolidamento innovative.
Segnaliamo in particolare un articolo molto interessante pubblicato sulla rivista online Ingenio:
A. Borri, G. Castori, M. Corradi, R. Sisti: "Tecniche innovative di rinforzo di murature storiche. Sperimentazioni in situ con un intonaco armato di nuova generazione", Riv. Ingenio n.16/2013.
Fra le altre novità di ACM: per le cerchiature in calcestruzzo armato è ora possibile specificare in input il copriferro (in precedenza assunto sempre pari a 20 mm. oltre staffe); sono state aggiornate le tabelle di visualizzazione dei risultati, che ora evidenziano anche la resistenza corrispondente alla formazione della prima cerniera plastica a pressoflessione; è possibile eseguire la verifica a taglio per scorrimento anche in sommità della parete.
Il Manuale è stato revisionato ed è disponibile anche in formato ipertestuale.
Clicca qui per consultare il Manuale di ACM.

Parallelamente ad ACM, l'aggiornamento di PCM (versione 2013.03.2C) accoglie vari miglioramenti richiesti dagli Utenti. Fra le nuove funzionalità:
Cinematismo a doppia cortina con possibilità di cortina interna con effetto stabilizzante. Inoltre, per questo cinematismo, il carico da solaio la e spinta sono stati completamente differenziati tra cortina interna e cortina esterna.
E' disponibile la revisione del documento AEDES sul Fattore di accelerazione, dedicato in particolare agli Utenti della Regione Emilia-Romagna: il testo precedente è stato integrato con un esempio numerico di valutazione della capacità in termini di ag in caso di periodo di ritorno < 30 anni riguardante i cinematismi (meccanismi di collasso).
Clicca qui per scaricare l'aggiornamento del documento sul Fattore di accelerazione
E' in corso di completamento il prossimo importante aggiornamento di PCM che renderà disponibili gli interventi con FRP e altre tecniche innovative nell'ambito dell'analisi globale.

Continuando a consultare aedes.it, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie.